La disciplina dello Yoga

Yoga, che in sanscrito significa “unione” è la disciplina millenaria nata in India che, attraverso determinate posture fisiche congiunte con la respirazione, porta all’unione di corpo e mente.

La leggenda suppone che la scienza dello Yoga fu trattata la prima volta da Lord Shiva che insegnò più di 840.000 asanas.

Il testo di Patanjali (III a.c.) descrive gli 8 precetti per il raggiungimento del samadhi:

1. Yama (proibizioni)

  • Ajimsa (no violenza, sensibilità verso tutti gli esseri)
  • Satia (non mentire)
  • Asteya (non rubare)
  • Brahmacharia (celibato e studio dei Veda)
  • Aparigraja (non accumulare beni materiali in eccesso)

2. Nyama (precetti)

  • Shaucha (pulizia fisica e mentale)
  • Santosha (completa soddisfazione)
  • Tapas (disciplina)
  • Suadhiaia (studio dei Veda e testi spirituali)
  • Iswhara pranidhana (accettare l’Entità Suprema)

3. Asana (posture)
4. Pranayama (controllo del respiro o energia cosmica)
5. Pratiajara (controllo dei sensi)
6. Dharana (concentrazione)
7. Dhiana (meditazione)
8. Samadhi (unione completa con il Supremo)

yoga-yoga-1
yoga-yoga-3
yoga-yoga-2
yoga-yoga-4
yoga-yoga-5
yoga-yoga-6
yoga-yoga-7
yoga-yoga-8