Il sistema dei Chakra 27 dicembre 2018-3 Gennaio 2019, Lanzarote

LA PROPOSTA

Questo ciclo di cinque incontri è rivolto a coloro che desiderano intraprendere un percorso di conoscenza teorico-esperienziale, regolare nel tempo, che conduca ad un reale approfondimento riguardo al sistema di fisiologia esoterica yogica che spiega il funzionamento del sistema corpo-mente, seguendo un programma definito e un approccio pedagogico coerente.

IL PROGRAMMA
In questo corpo risiede il monte Meru, ed è circondato da sette isole, così come da laghi, mari, colline, pianure e dalle divinità regnanti (Shiva Samhita II,1)
Durante i 5 incontri costruiremo le basi per entrare in contatto sano con energie emotive e psicologiche che possono portare equilibrio nella nostra vita.
Spesso viviamo completamente assorbiti da alcuni aspetti delle nostre esistenze, perdendo di vista la ricchezza di ciò che ci circonda e con cui siamo naturalmente interconnessi.
Useremo una mappa di navigazione antica, ma molto attuale, molto affascinante e ricchissima.
Attraverso studio teorico, meditazioni, visualizzazioni, esercizi di respirazione ed asana, entreremo in contatto con aspetti fisici, mentali ed emotivi diversi, localizzandoli nel corpo fisico e risvegliandoli nella mente per mantenere un rapporto equilibrato con le varie esperienze della vita.
Questo percorso di approfondimento è adatto a tutti gli studenti ed insegnanti di Hatha Yoga che desiderano conoscere con maggiore dettaglio e profondità questo modello

Primo Incontro: ESSERE STABILI E RISPONDERE AI NOSTRI BISOGNI
Colui la cui mente non è scossa dalle avversità, che è libero da attaccamento, paura e rabbia, è definito saggio dalla mente ferma (Bhagavad Gita, II,56)
Il funzionamento del nostro sistema corpo-mente viene spiegato dalle culture orientali attraverso un modello energetico molto ricco. Lo esploreremo entrando in contatto con concetti come i Kosha, le Nadi, i chakra. Approfondiremo i concetti legati al primo chakra: Muladhara. Comprendendo come un collegamento forte con i nostri bisogni ed i nostri istinti più profondi ci permetta di porre le base per uno sviluppo armonico della nostra personalità.
Come trovare stabilità nei continui alti e bassi della vita? Come vivere i nostri bisogni?

Secondo Incontro: ESSERE IN CONTATTO CON GLI ALTRI
Alcuni sono presi nei lacci delle dottrine tradizionali, altri dalla quantità delle prescrizioni vediche, altri ancora dai sistemi filosofici, essi non conoscono il mezzo che salva (HYP IV,40).
Dopo un ripasso dei concetti fondamentali cercheremo di risvegliare la nostra capacità di godere in modo equilibrato della vita, entrando in contatto con il chakra Svadisthana. Alla base della nostra crescita si trova la sensazione di sapere di meritare una buona vita e di essere in grado di godere della vita. Questo è legato alle nostre relazioni con gli altri.
Come coltivare relazioni nutritive che rispettino i nostri valori?
Terzo Incontro: AFFERMARSI NELLA VITA ED IL POTERE DEL CUORE
Per essere sani, servono la terra ed il cielo
( Proverbio cinese )

Esploreremo il terzo ed quarto chakra, Manipura ed Anahata. Come un corretto collegamento con i nostri bisogni si possa manifestare il nostro potere personale e la nostra personalità in modo sano, per stabilire rapporti duraturi ed equilibrati, attraverso una espressione piena e compiuta dei nostri sentimenti. Nei confronti di noi stessi e nei confronti degli altri.
Come ritrovare la forza per esprimere la nostra individualità, come ritrovare compassione verso noi stessi e verso gli altri?

Quarto Incontro: ESPRIMERSI IN MODO SANO
Concentrati su ciò che è luminoso ed oltre il dolore (YS, I,36)
Collegati al nostro cuore possiamo nutrire la parte più vera e profonda di noi ed esprimerci in modo sano. Il chakra Visshudi, nella gola viene considerato il punto in cui risiede l’energia che ci permette di esprimere le nostre emozioni e di capire le emozioni degli altri.
Come ritrovare la forza di far sentire la nostra voce?

Quinto Incontro: ESSERE COLLEGATI CON SCOPI ALTI NELLA VITA
Un singolo passo non costituirà un sentiero sulla terra, così come un singolo pensiero non formerà un percorso della mente. Per compiere un intenso cammino mentale, dobbiamo pensare e ripensare qui pensieri che ci auguriamo governino le nostre vite. (Henry David Thoreau, Walden )

Alla fine del nostro viaggio ci occuperemo di Ajna e Sahasrara. La nostra voce nel mondo, deve essere mediata da un cuore puro e da una mente chiara. Questo ci permette di rimanere collegati con i nostri valori più alti, i nostri sogni ed i nostri ideali, rimanendo allo stesso tempo collegati con gli aspetti pratici della vita.
Come rimanere aperti alla nostra guida interiore ed alle intuizioni?

Disponibili: 12 posti.

Alloggio: presso Hotal Sands Beach, Costa Teguise
Info: info@yogalanzarote.es
boldrini.fabrizio@gmail.com

Write a Reply or Comment

Your email address will not be published.